Cosa vedere a Budapest

Vista sul Palazzo del Parlamento e Danubio - Budapest, Ungheria
Vista sul Palazzo del Parlamento e Danubio - Budapest, Ungheria

Una delle capitali europee che merita certamente una visita è Budapest. E’ una città molto affascinante che offre svariate attrazioni adatte a tutti i gusti e a tutte le età: musei di storia e d’arte da visitare, terme per rilassarsi, o diversi pub per divertirsi.. Scopriamole insieme!

IL PONTE DELLE CATENE

Nel XIII secolo la città è stata divisa in 2 zone naturalmente separate dal “bel Danubio blu”: Buda e Pest rispettivamente la città “alta” a occidente e la città “bassa” a oriente rispetto al Danubio. Vi era inoltre una terza città Obuda “antica Buda” che, unificata alle due precedenti nel 1873, diede origine all’attuale Budapest. Nel 1849 venne costruito il noto Ponte delle Catene, il primo ponte permanente sul Danubio, per poter collegare le due città. Oggi è possibile attraversarlo con i mezzi o a piedi, ma, soprattutto, non potete perdervi il bellissimo paesaggio al tramonto mentre bevete un aperitivo ai suoi piedi sulla riva destra del fiume, a Pest.

Ponte delle Catene - Budapest, Ungheria
Ponte delle Catene – Budapest, Ungheria

IL PALAZZO DEL PARLAMENTO

Costruito dall’architetto Imre Steindl tra il 1885 ed il 1904, ispirandosi al Palazzo di Westminster di Londra e al Duomo di Colonia, il Palazzo del Parlamento è forse l’edificio più conosciuto della città. Esternamente riporta uno stile gotico, mentre internamente è barocco e rinascimentale. La vista del palazzo alla sera è mozzafiato, in particolare dal traghetto che percorre il Danubio (da fare!).

Palazzo del Parlamento - Budapest, Ungheria
Palazzo del Parlamento – Budapest, Ungheria

LE TERME

Anche le numerose terme presenti risultano aver dato notorietà alla città. Gli edifici che ospitano le fonti termali sono molto suggestivi, ne sono un esempio le Terme di Széchenyi in stile neo-barocco. E’ possibile sottoporsi a massaggi, saune, oltre che immergersi nelle piscine interne ed esterne all’edificio, con acqua a qualsiasi temperatura, anche durante l’inverno. Infatti le vasche all’aperto raggiungono i 40°C, mentre quelle interne anche i 10°C!

Bagni Széchenyi - Budapest, Ungheria
Bagni Széchenyi – Budapest, Ungheria

IL QUARTIERE DI BUDA

Il quartiere di Buda si trova su una collina, ed è proprio da qui che iniziò a sorgere la città. Durante le invasioni mongole, gli abitanti di Pest si rifugiavano tra le mura del quartiere, ma anche Buda nel 1541 venne conquistata dai turchi che si instaurarono per circa 150 anni. Trasformarono le chiese in moschee, costruirono minareti e bagni turchi. Buda fu liberata nel 1686 dagli austriaci, ricostruita, distrutta nuovamente durante la Seconda Guerra Mondiale e di nuovo riedificata. Il Palazzo Reale, la Chiesa di Mattia, il Bastione dei Pescatori, la Galleria Nazionale Ungherese, la Biblioteca Nazionale ed altri luoghi tipici della città si trovano presso questo quartiere.

Bastione dei Pescatori, Quartiere di Buda - Budapest, Ungheria
Bastione dei Pescatori, Quartiere di Buda – Budapest, Ungheria

LA GRANDE SINAGOGA

Si tratta della sinagoga neologista più grande d’Europa, la seconda più grande al mondo dopo quella di Gerusalemme. Nel giardino esterno è presente un monumento in memoria agli ebrei sterminati, proprio sopra ad un’ex fossa comune: un albero della vita, più precisamente un albero di salice, sul quale sono incisi alcuni nomi di martiri ebrei. E’ necessario avere un abbigliamento consono altrimenti vi potrete trasformare in chirurghi!

Sinagoga ebraica di Pest - Budapest, Ungheria
Sinagoga ebraica di Pest – Budapest, Ungheria

Lascia un commento